Games and the City

Vita a Los Angeles, videogiochi e tante altre cose che non c'entrano niente

12 aprile 2007

30 anni e non sentirci




O meglio, 30 anni, non sentirci e non avere il tempo di curarsi. La settimana in corso ha portato due ospiti, due compleanni e due eventi stampa (ci manca solo il funerale, eh? per quello ci è mancato poco, peccato). Gli ospiti sono Filippo, mio ex collega, e Sara, la sua fiancée (come amano dire qui), arrivati sabato mezzi morti e subito coinvolti nel marasma della cena del mio compleanno tra cibo messicano, mariachi e frozen margarita. Il povero Filippo non ha toccato cibo, ma ha avuto comunque la forza di cazzeggiare con gli ombrellini dei cocktail e per questo avrà sempre la mia stima. Domenica abbiamo portato la povera coppia in giro per il cosiddetto "Bignami di San Francisco", un'organizzazione che nemmeno i giapponesi in visita in Italia si sognano. Lunedì si sono vendicati trascinandomi in qualsiasi negozio della città in cui fosse possibile fare shopping, mentre martedì lo abbiamo prevalentemente passato a deprimerci al sole su una panchina di Fishermans Wharf per la sconfitta della Roma, cosa che ha procurato a Filippo un'ustione di terzo grado sulla capoccia. Oggi invece c'è stato l'evento stampa di Vivendi/Sierra e domani mi aspetta il mega-evento Capcom, cosa che probabilmente mi costringerà a passare il weekend tumulata in casa a scrivere. Stasera però abbiamo festeggiato il compleanno di Sara, solo 4 giorni più giovane di me, in un posto mortale: la Cheesecake Factory. Già il nome incute soggezione, ma si ha un'idea più precisa se si pensa che le porzioni di cibo sono così grandi da spaventare perfino gli americani. Mi ci vedo questo weekend a scrivere di Devil May Cry e mangiare insalata...

Etichette:

2 Comments:

  • At 11:39 PM, Blogger Filippo said…

    Bwahahah! Non mi sono registrato, ma un commento te lo lascio lo stesso :D Il viaggio di ritorno è stato devastante, ma quella a S. Francisco è stata una settimana davvero splendida :D Grazie ancora per tutto quello che tu e il gigante buono avete fatto per me e Sara :D La prossima volta torniamo a quel fottuto ristorante messicano (e stavolta il mio stomaco sarà preparato all'evento ^_-). Vabbè. Vado a scrivere, visto che la situazione qui è incasinata come sempre. Figurati che siamo perfino stati "precettati" per Sabato. Vi avanza un po' di spazio lì? Voglio scappare! Sto seriamente pensando di licenziarmi ^^;
    Vabbè! Saluti dall'Italia! :D

    Filippo

     
  • At 10:06 AM, Anonymous Eduw2k said…

    A me invece del dentiifricio quando torni in italia porta una di quelle ceeskake ^_^ AUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
    comunque è vero che occorre un vaccino particolare per sopravvivere alla digestione di cotal alimento??

     

Posta un commento

<< Home