Games and the City

Vita a Los Angeles, videogiochi e tante altre cose che non c'entrano niente

06 maggio 2007

Milano a San Fracisco


Lungi da me paragonare il sole californiano al nebbione lumbard, ma anche a San Francisco c'è un pezzetto di Milano (in uno dei suoi aspetti più dignitosi, direi) sotto forma di tram arancioni che vanno da Castro ai Wharf in diversi momenti della giornata. Il comune ha comprato e rimesso a nuovo le vetture storiche di diverse città, perciò sulla linea F si alternano i tram verdi di Baltimore, quelli rossi fiammanti di L.A., quelli bombati di Philadelphia e Cincinnati e ovviamente i nostri amici milanesi, che fanno la loro porca figura con tanto di panche di legno lucidato e vecchie pubblicità dell'olio Cuore. Ci sono anche i cartelli originali "non sputare", che per fortuna gli americani non capiscono altrimenti penserebbero che siamo un popolo primitivo. Questi fanno tutti parte del gruppo degli "street car", ovvero vetture su rotaia, mentre i tram veri e propri a cui la gente si attacca in corsa (è vero, giuro) sono chiamati "cable car" e corrono a rotta di collo giù per le colline seminando il panico tra i passeggeri. Anche i pacifici tram milanesi nelle mani del conducente giusto possono trasformarsi in uno strumento di morte e distruzione degno di Carmageddon... I taxi alla prossima puntata (forse).

Etichette:

4 Comments:

  • At 7:23 AM, Blogger Pluto said…

    se un giorno andrai in cina vedrai che loro sputano per terra trankuillamente ovunkue si trovino

     
  • At 6:44 AM, Anonymous gareth said…

    Non vedo l'ora di vederli dal vivo XD

     
  • At 7:16 AM, Anonymous eduw2k said…

    cina: terra di sputacchiere e liberta..O_O
    pero hanno di buono la grande muraglia e qualche animaletto simaptiko ke vorrei cucinare *DEVIL*

     
  • At 7:36 AM, Blogger Anna Maria said…

    Uhm.... secondo me ce li hanno copiati, ma tra qualche giorno lo scopriro' dal vivo (visto che saro' a San Francisco). A proposito, guardando il tuo blog mi sono un'po l'idea della citta', grazie!

    A.

     

Posta un commento

<< Home