Games and the City

Vita a Los Angeles, videogiochi e tante altre cose che non c'entrano niente

31 dicembre 2007

Una pacca sulla spalla al 2007

Per il secondo anno di fila mi ritrovo a dover chiamare la mia famiglia quando qui sono ancora le tre del pomeriggio e urlare "Tanti auguri! Buon anno!". Poi i miei mi chiederanno come sto festeggiando e io puntualmente risponderò qualcosa del tipo: "sto uscendo per fare gli ultimi acquisti" o "stiamo giocando a Super Mario Galaxy", lasciandoli di stucco. Chissà perchè, il fuso di nove ore tra Italia e California viene sempre dimenticato a Capodanno... Per quanto mi riguarda, il bilancio del 2007 è stato finalmente positivo, dopo anni di "mah, poteva andare meglio". Ci sono stati un matrimonio (il nostro!) con ben tre feste, un viaggio in Europa e tanti negli Stati Uniti, le visite dei miei amici a San Francisco, un cambio di lavoro e tante piccole soddisfazioni personali. Per il 2008, so già che ci saranno tanti viaggi: le Hawaii, il festival di Coachella, Los Angeles infinite volte, Philadelphia, di nuovo l'Europa e probabilmente anche il Giappone. Ci saranno tanti matrimoni, importanti cambiamenti lavorativi e forse la nascita del mio progetto che è stato concepito ormai quasi un anno fa, il 2 gennaio del 2007. Insomma, mi guardo questo film della mia vita in cui sono sia spettatrice che attrice e so già che ci saranno alcuni colpi di scena che mi daranno la spinta giusta per affrontare quegli altri giorni, quelli che sembrano un pò tutti uguali ma in realtà sono così pieni di piccole cose soddisfacenti e non ti accorgi della loro bellezza che in retrospettiva. Chiudo l'ultimo post dell'anno con la sfilata dei maialini: tutti i bambini dei miei amici nati nel 2007, sotto il segno zodiacale del maiale (o del cinghiale, a seconda della provincia cinese). In rigoroso ordine di apparizione:

William Pierce, figlio di Tiffany e John, 100% americano

Robbie, figlio di Ilaria e Ross, italo-britannico, ma residente in Francia

Yuji Enrico, figlio di Mariko e Alessandro, italo-giapponese

Mila, figlia di Francesca e Marco, assolutamente italiana e già filo-nintendista

Etichette:

8 Comments:

  • At 4:52 PM, Blogger Baol said…

    Beh....che dire se non un TAAAAAAAAANTI AUGURIIIIIIIII dall'Italia!!!
    Buon anno nuovo
    Ti auguro che il 2008 ti porti sul serio tutto ciò che più desideri ;)

     
  • At 4:15 PM, Blogger koala said…

    E il vostro bimbo quando arriva?
    Meglio che mi faccia gli affari miei....
    Happy New Year from Idaho!!!

     
  • At 4:25 PM, Blogger Aelys said…

    Il nostro dovrà aspettare ancora alcuni anni (ed è una stima ottimistica): con tutti i viaggi che vogliamo fare, dove lo troviamo lo spazio per la culla e i pannolini? :) Però devo ammettere che siamo curiosi di scoprire cosa verrà fuori da questo incredibile miscuglio di razze...

     
  • At 11:34 PM, Blogger Gareth Jax said…

    auguriiiiiiiiiii!!! (e oggi me ne vado a lavoro.. sigh sigh)

     
  • At 8:29 PM, Blogger Moky said…

    Fammi sapere quando vai alle Hawaii: mia sorella vive sulla Big Island e mio cognato e' lo chef di uno degli alberghi della west coast sell'isola... ovviamente e' anche lei italiana e adora incontrarsi con altri italiani!! Che programma anche te x il 2008! E credimi, i bambini arrivano quando arrivano, non preoccuparti di "programmarli"... goditi la vita "a due"!!

     
  • At 8:04 PM, Blogger Marina said…

    Mi piace il tuo ottimismo... te ne rubo un po'!! Buon Anno!

     
  • At 4:38 AM, Blogger Lucry said…

    AUGURIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi dispiace che non siamo ancora riusciti a sentirci via skype in queste feste, volevamo proprio chiamarvi per farvi gli auguri ma... per noi emigrati "Natale con i tuoi" vuol dire 10 giorni di treni, cene, visite, saluti, annunci che non ci hanno lasciato neanche 1 minuto di tempo libero per salutare voi amici lontani o, che so, per leggere almeno una pagina dei tanti libri regalati, o magari riposarci un po'...
    Ma ora che siamo tornati a Milano ci sentiamo, ok???

     
  • At 5:47 AM, Blogger july said…

    Tanti auguri di buon anno a te e alla tua dolce, altissima metà!
    baci

     

Posta un commento

<< Home