Games and the City

Vita a Los Angeles, videogiochi e tante altre cose che non c'entrano niente

21 giugno 2008

Hungry for Change



Non sarò una cittadina americana e non potrò votare per Obama a novembre, ma questa cosa di oggi proprio non volevo perdermela. Ovunque negli Stati Uniti sono stati organizzati banchetti di vendita di prodotti da forno fatti da volontari e il ricavato è andato alla campagna presidenziale di Obama, che tra l'altro ha sorpreso tutti rifiutando i fondi governativi e basandosi unicamente sui contributi degli elettori. Sfidando l'incredibile ondata di caldo che ha colpito San Francisco in questi giorni, mi sono armata di pazienza e di forno e ho preparato anch'io qualcosa per il banchetto del Panhandle, uno dei parchi vicini a casa nostra: focaccia ai pomodorini e cipolle, biscotti salati alle olive e parmigiano, biscotti salati alle erbe e torta caprese. Una sudata epica, ma ne è valsa la pena: in tre ore abbiamo raccolto più di 300 dollari e non so poi con quanto si sia chiuso perchè siamo dovuti andare a una festa di fidanzamento. Le cupcakes e i biscotti con gocce di cioccolato prevalevano sul nostro banchetto, ma la mia soddisfazione maggiore è stata vedere la mia focaccia finire prima di qualsiasi altra cosa: ho capito che i ciclisti affamati preferiscono la sostanza piuttosto che i dolci!

Etichette:

11 Comments:

  • At 2:14 AM, Blogger fabio r. said…

    bellissima iniziativa! Well done! Dio come vorrei votarlo (anche da qui, è uguale!!) invece di stare a vedere "l'effetto che fa".

    Ho solo un piccolo widget nel blog preso dal suo sito, ma queste azioni popolari sono mooolto più carine ed efficaci..

    speriamo bene!

    ciao

     
  • At 2:23 AM, Blogger Fabrizio Cariani said…

    grande! io nel frattempo comincio ad avere voglia di tornare "a casa"...

     
  • At 1:07 PM, Blogger Fra said…

    Speriamo davvero che vinca...McCaine sarebbe la rovina, un vero falco
    Bella iniziativa, bravi!
    Un bacio
    Fra

     
  • At 1:15 PM, Blogger gufu said…

    peccato che la focaccia si veda poco seminascosta dai dolci ^_^ ciauz

     
  • At 8:40 PM, Blogger Moky said…

    Kudos, Aelys!!!

     
  • At 8:40 AM, Blogger Vita di mamma said…

    L'iniziativa mi piace, pulita, onesta e di aggregazione.
    Sul fatto che i ciclisti preferiscono la sostanza prima che i dolci me ne sono resa conto pure io con i racconti di gara di un cugino del mio compagno. In pratica la maggior parte delle gare che fa hanno, come epilogo, la mangiata. Di solito si tratta di tavole imbandite tipo la vostra. Da quello che mi racconta tutto quello che sono panini con salumi, carne arrosto etc. scompare in men che non si dica!
    Complimenti per la focaccia (stasera la preparo anche io per la festa di domani all'asilo di mio figlio). A me piace assai!

     
  • At 10:36 AM, Blogger Crazy time said…

    a questo punto vogliamo le ricette.

    valeriascrive

     
  • At 1:31 PM, Blogger the Sleeping Ugly said…

    si si, bella iniziativa, si, che bravi, si, forza obama, ma adesso parlami delle cose serie: quei cupcakes al cioccolato! orsù, dilungati pure!

     
  • At 1:51 PM, Blogger Aelys said…

    Hmmm... ricette su Games and the City? Sarebbe un pò strano, però ho un'idea che mi gira per la mente. Anzi, ora ci faccio un post-sondaggio.

     
  • At 6:58 PM, Anonymous Regina dei Tucani said…

    Apri un'attivita'!!:))

     
  • At 8:38 PM, Blogger Aelys said…

    Eh Regina, discorso complicato. Ci avevo pensato ad aprire un'attività e ho perfino seguito una scuola di business e preso un diploma, ma poi ho realizzato che del "food business" è proprio la parte "business" che non mi piace. Continuerò a cucinare per marito e amici e poi chissà, vedremo in futuro...

     

Posta un commento

<< Home