Games and the City

Vita a Los Angeles, videogiochi e tante altre cose che non c'entrano niente

11 luglio 2008

L'oggetto del desiderio

Oggi è stato un grande giorno per molti, ma non per noi. O almeno non ancora. Inizialmente eravamo tra quelli che avrebbero voluto comprare il nuovo 3G iPhone subito, appena uscito, ancora fresco di catena di produzione. Ce lo siamo guardato e studiato per mesi, convinti che sarebbe stato nostro. Poi però ci siamo fatti due conti in tasca e abbiamo deciso di aspettare. Il punto è che il telefono in sè costa proprio poco, considerati i miracoli che fa e a quanto viene venduto in Italia al confronto, ma i piani tariffari familiari di AT&T sono a dir poco scandalosi. Oltre 180 dollari tasse escluse per due persone? Hmmm... magari a settembre, quando torno dall'Europa, che altrimenti pagherei la bolletta a vuoto per un mese intero. Nel frattempo mi guarderò con occhio avido gli iPhone altrui, finchè non avrò il mio. Anche perchè un sacco di applicazioni e di giochi carini sono già in giro o pronti all'uscita. Come per esempio Newtonica, che tra l'altro è sviluppato da una vecchia conoscenza giapponese di quando lavoravo in Italia, Kenichi Nishi (il creatore di Chibi-Robo e Giftpia, per chi ne avesse mai sentito parlare). Nishi è uno dei designer giapponesi più simpatici che esistano e, tra un progetto lavorativo e l'altro, è diventato amico della mia ex collega Mariko, che ancora sente spesso, perciò io finisco sempre per essere ben informata su quello che fa. Newtonica sembra interessante, di sicuro lo prenderò non appena metterò le mani su un iPhone. Intanto domani mattina si parte per Los Angeles, come sempre destinazione E3, una delle più importanti fiere dedicate ai videogiochi del mondo. Se ce la faccio, nei prossimi giorni vi racconto come funzionano le fiere nel mio lavoro...

Etichette: ,

11 Comments:

  • At 2:49 AM, Blogger fabio r. said…

    pensa che qui in old Italy il dubbio economico è lo stesso... i operatori (TIM e Vodafone) lo offrono praticamente solo in abbonamento, per ora, (check: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2008/07/10/pop_iphone.shtml ) ma quello free costerà più di 500 euro..! un po' troppo rispetto ai 150 $ che Jobes pronosticava..

    io ci sto facendo un pensierino (gli avevo dedicato pure un post, tempo fa') ma non so ancora...

    Ciao

     
  • At 4:24 AM, Blogger giopep said…

    I piano tariffari dell'iPhone sono da mani nei capelli un po' dovunque, vien da pensare che a esser cattivi cattivi siano quelli di Apple, più che AT&T, Tim e compagni. Se lo tengano...

     
  • At 7:35 AM, Blogger Fra said…

    Ciao bella buona domenica e buon giro a LA
    Un bacio

     
  • At 12:39 PM, Blogger Moky said…

    Davvero cosi' tanto con ATT? Mia sorella continua a chiedermi di switch-are da TMobile a ATT cosi' possiamo parlarci gratis, ma se costano cosi' i piani famigliari... forget it!
    Divertiti in LA!
    p.s.: ho comprato il wii per NATALE!!! Meglio essere proactive e previdenti e non aspettare l'ultimo momento... Best Buy vorrebe che comprassi l'assicurazione per il replacement (2 anni) per $40: secondo te vale la pena??

     
  • At 6:25 PM, Blogger Aelys said…

    Moky: queste sono le tariffe per l'iPhone, per tutti gli altri telefoni ci sono tariffe più "umane".
    Per quanto riguarda l'assicurazione per il Wii, ti sconsiglio di farla. In questo modo gli impiegati di Best Buy guadagnano più soldi, perciò la propongono a tutti i clienti in modo molto aggressivo. Il Wii ha comunque un anno di garanzia e i sistemi Nintendo non si rompono quasi mai (a differenza della concorrenza, ahem...), perciò vai tranquilla e fai pure senza.

     
  • At 8:13 PM, Blogger Moky said…

    Aelys, grazie e grazie!! Io ho visto un IPhone lo scorso agosto, quando vivevamo in albergo (in attesa di comprare casa), mentre scendevo in ascensore e il tipo che lo possedeva lo "flaunt-ava" con orgoglio...
    Non vedo l'ora che sia Natale... a parte il wii-fit (per me...) hai qualche consiglio per un paio di games per i pargoli? Penso che il wii sport sia incluso, pero' magari c'e' qualcosa specifico per le bambine... Grazie per i consigli: qual'e' la tua tariffa? :)

     
  • At 8:28 PM, Blogger Aelys said…

    Wii fit è fantastico, io faccio un'ora ogni mattina e non smetterei per niente al mondo. A Chris probabilmente piacerà Mario Kart, ma chissà, potrebbe piacere anche alle bambine. Altrimenti per loro c'è MySims, che è puffettoso e semplice da giocare. Non prendere assolutamente Cooking Mama, il concetto è molto carino ma la versione Wii ha dei controlli imprecisissimi che ti costringono a smettere dopo mezz'ora di frustrazione. Trauma Center è bello, è una specie di Allegro Chirurgo più serio, mentre Okami non ha controlli molto precisi ma è un gioco di avventura stupendo, con uno stile così bello da vedere che sembra uscito da un'antica stampa giapponese (pennellate nere, figure stilizzate, insomma io la definisco arte). Se poi vuoi saperne di più, vai su http://wii.gamespy.com/, così faccio pubblicità anche al sito per cui scrivo! La recensione di MySims è mia, a proposito.
    Per la tariffa non c'è problema, mi bastano un paio di giorni in ammollo nella tua piscina quando vengo a trovarti ;)

     
  • At 8:33 PM, Blogger Moky said…

    I LOVE YOU!!! Thank you!! Ok, ora devo staccarmi dal laptop... l'idromassaggio e' pronto... pero' andro' domani a vedere il sito.. e lascero' un commento li', se e' possibile!! A proposito, visto che chiedi cosi' poco come compenso, dove posso trovare questi games?? Considera che qui c'e penuria di stores... any websites?? Grazie grazie e, per ripetermi, grazie!! You're alsways welcome to come and stay as long as you wish!!

     
  • At 8:45 PM, Blogger Aelys said…

    Eh, beata te che puoi staccarti dal laptop, per me se ne parla alla fine della settimana :)
    I giochi li trovi da Best Buy, da EB Games o da GameStop, che dovrebbero essere in qualsiasi centro commerciale, altrimenti in casi estremi puoi cercarli su Amazon. Di commenti su GameSpy non è possibile lasciarne, visto che è un sito "serio", ma è una ottima fonte di informazioni da consultare prima di comprare un gioco. Ovviamente ci sono anche IGN, 1UP e altri siti, ma io faccio pubblicità a quello che mi dà lo stipendio... ;)

     
  • At 1:43 AM, Blogger Fabrizio Cariani said…

    spiegami bene, da dove viene la cifra 180$? io avevo capito che oltre al costo d'acquisto bisognava prendersi un piano di AT&T che sta sui 30$ al mese piu' un data plan di AT&T che sta anch'esso sui 30$ al mese.

    In aggiunta a questi sono necessari 180$ tipo di "attivazione"???

     
  • At 6:32 AM, OpenID adblues said…

    Ho un contractor in Indiana che si lamenta dell'impossibilità di procurarsi un Wii..,
    Siccome qui in Italia ne siamo pieni, volevo sapere se è davvero così difficile trovarne una.

    ---Alex

     

Posta un commento

<< Home