Games and the City

Vita a Los Angeles, videogiochi e tante altre cose che non c'entrano niente

06 gennaio 2008

La fine del mondo


Ieri ero seduta sul letto a leggere, quando all'improvviso ha tremato tutto. "Un'altra scossa di terremoto", ho pensato, e mi sono concentrata di nuovo su Lemony Snicket e sulle disgrazie dei fratelli Baudelaire. E invece no: era il vento che ha mosso il palazzo. La giornata è stata apocalittica: una pioggia mai vista prima a San Francisco, venti di forza uragano, oltre cento alberi caduti nel solo Golden Gate Park e circa 800.000 persone ormai senza elettricità da due giorni. Io e Sterling guardavamo sgomenti il telegiornale che sconsigliava vivamente di percorrere i ponti perchè c'era il rischio che le raffiche di vento spingessero le macchine di sotto e che segnalava altre catastrofi collaterali, come le autostrade completamente bloccate e la sospensione dei servizi di metropolitana e traghetti. Oggi la situazione non era molto migliore, tant'è che per il secondo giorno di fila siamo rimasti tappati in casa e abbiamo saccheggiato il congelatore alla ricerca di cibi cucinabili. La catastrofe atmosferica, però, ci ha dato tutto il tempo di informarci sulla situazione politica in corso. A sorpresa le primarie dello Iowa le ha vinte Obama, battendo Edwards e pure quella bacchettona di Hilary. Dalla parte dei repubblicani, invece, pare che per il momento spopoli Huckabee, un uomo che sembra normale fin quando non apre la bocca e rivela di non credere alla teoria evoluzionistica di Darwin, ma piuttosto al creazionismo. Tra lui e Romney, che invece è mormone, non so chi farebbe fare una figura peggiore agli Stati Uniti se venisse eletto come presidente. Ecco, l'essere mormoni o il non credere all'evoluzionismo sono tra quelle cose che vengono percepite come 'quasi' normali qui, ma che qualsiasi europeo di media cultura vedrebbe come i deliri di onnipotenza di un popolo mitomane. Io intanto mi godo lo spettacolo, tanto prima che anch'io possa votare dovranno passare altri quattro anni.

Etichette:

11 Comments:

  • At 8:06 AM, Blogger Fabrizio Cariani said…

    Per sfoggiare il mio repertorio da dodicenne: OMG! Giusto ieri non sono riuscito a sentire la mia ragazza, e ora capisco perche'... probabilmente Internet a casa non funzionava. Mi sa che dovro' fare qualcosa per farmi perdonare da lei l'assenza nella giornata di tempesta :)

     
  • At 1:00 AM, Blogger Filippo said…

    Proprio ieri sera, con Sara, abbiamo visto il tg e ci siamo preoccupati un sacco. Per fortuna vedo che state bene, anche se la situazione non è delle migliori :( Mi raccomando, facci sapere come si evolve la situazione, ok?

     
  • At 4:57 AM, Blogger Gareth Jax said…

    e quindi vi siete abboffati di dolciumi per affrontare la tempesta? :)
    take care!

     
  • At 7:52 AM, Blogger Moky said…

    cosa sta succedendo nel Northwest??? Da noi in SE AZ stanno arrivando in rimasugli, ventaccio della miseria con possibilita' di neve!!! Statevene dentro casa al calduccio!!!
    Per quanto riguarda le primarie, condivido in pieneo. Piu' vivi qui, piu' ti rendi conto di come il fanatismo religioso pervada tutti gli strati della cultura americana. Questi preacher da televisione, questi personaggi ridicoli che utilizzano il nome di Gesu' per predicare la bonta' intrinseca dell'arricchirsi (tipo Joel Osteen ed altri ancora), sono pericolosi, secondo me piu' pericolosi di Osama Bin Laden (e meno male che non ci sono molti americani che leggono in italiano, o sarei in pericolo...). I piu' ridicoli (e pericolosi) sono i Born again Christian, pensa che la mia vicina in NJ (anche lei BAC) non ha permesso ai figli di leggere Harry Potter, per via della magia... ROBEDAPAZZI!! Per molti americani la religione non e' un fatto personale, ma una sorta di caratteristica fisica che ti rende migliore, "holier than thou" come dicono qui... se votassi, io voterei per Kucinich, il primo candidato vegetariano nella storia US!!! Ciao, buona settimana e keep warm!

     
  • At 12:10 PM, Blogger Aelys said…

    @Fabrizio: l'hai poi sentita Angeline? Magari era tra quei fortunati di Oakland a cui non è saltata la corrente...

    @Filippo: ma tu e Sara eravate preoccupati per il maltempo o per le primarie? Anche nel secondo caso la situazione non è delle migliori!

    @Gareth: in realtà queste cupcake non c'entrano niente, le hanno regalate a Sterling per Natale in ufficio, ma erano così belle che volevo pubblicare lo stesso la foto.

    @Moky: sono assolutamente d'accordo riguardo a Kucinich, lo voterei anch'io se potessi! Peccato che non fosse presente al dibattito pre-New Hampshire che hanno fatto sabato, mi sarebbe piaciuto sentire cosa aveva da dire. Vivendo in quella che gli americani considerano Sodoma e Gomorra, capirai che non abbiamo molti fanatici religiosi, ma ogni tanto è capitato anche a me di vedere qualche pazzo furioso in TV che parlava di argomenti pseudo-cristiani. Mi raccomando, non far guardare queste cose ai bambini!

     
  • At 12:30 PM, Blogger Moky said…

    Hee hee... no, no, niente fanatici tipo Jerry Falwell (un pazzo indottrinato da far paura a Khomeini) in casa mia!! Ho appena guardato The Weather Channel e parrebbe che stia per arrivare dalle vostre parti, piu' in OR e WA pero', un'altra bella buferina.... senza neve, solo pioggia, meno male!!

     
  • At 10:19 AM, Blogger Baol said…

    Mamma mia...deve essere stata una cosa spaventosa una tempesta simile.
    Ho sentito al tg che le cose si stanno normalizzando anche nelle primarie: sfortunatamente la Clinton ha ribaltato il risultato battemdo Obama e fortunatamente, dall'altro lato, si sono affievolite le speranze dei predicatori pazzi O__o
    Vabbè...spero che comunque vi vada tutto bene :)

     
  • At 12:56 AM, Blogger Filippo said…

    Per entrambe le cose, ovviamente ^^ In bocca al lupo per tutto ;)

     
  • At 5:51 AM, Anonymous Andrea Alfano said…

    ELISAAAAAAAA

    So Andrea.

    Alfano Andrea.

    Come stai??

    Ti lascio l'indirizzo del mio blog,
    http://andreaalfano.wordpress.com

    Fatti sentire!

     
  • At 10:04 PM, Blogger Fabrizio Cariani said…

    eh si', alla fine la corrente non e' saltata, ma internet si'. vabbe' a quanto pare e' passata, e Angeline ora e' a LA :)

     
  • At 12:58 AM, Blogger the Sleeping Ugly said…

    quelle cupcakes sono bellissime *__*

    (è la prima volta che passo di qui, scusami il commento sterile... ma quelle cupcakes! <3 )

     

Posta un commento

<< Home